Parcheggi

Dove parcheggiare per #NoiConVoi2018?

Partiamo da tre premesse:

1) Ascoli Piceno si percorre in mezz’ora a piedi da Ovest a Est, una ventina di minuti da Nord a Sud, per cui non lasciatevi spaventare dall’eventualità di parcheggiare non proprio a ridosso della partenza o dell’arrivo.
2) I parcheggi blu, solitamente a pagamento, sono gratuiti nei festivi.
3) Soprattutto nella zona di Porta Maggiore, abbondano i poarcheggi bianchi, comunque gratuiti.

Il consiglio è comunque di parcheggiare vicino all’arrivo, per avere l’auto pronta una volta che tutto sarà finito e perché in quella zona è più facile trovare posto. Ma fortunatamente, rispetto a realtà ben più ingorgate, il parcheggio non sarà un problema.

Ecco a seguire le indicazioni più utili nelle aree più comode.

1) Stazione Fs: nella rotonda antistante si trova una serie di parcheggi a spina di pesce.
2) Corso Vittorio Emanuele: per tutta la sua lunghezza, fatta eccezione per i posti riservati a residenti e disabili.
3) Via di Porta Tufilla, la vecchia “strada dei mulini”: vi si accede direttamente dalla zona di arrivo e, dopo un toboga in discesa in stile muri del Nord, si arriva all’area adibita a parcheggio. Comoda sia per raggiungere la partenza, sia a manifestazione finita.
4) Via dei Malaspina: piccola piazza e le vie adiacenti adibite a parcheggio.
5) Parcheggio a pagamento Porta Torricella: coperto e custodito, si paga anche di domenica.
6) Piazza della Viola: intera piazza adibita a parcheggio, a ridosso del Mercatino Antiquario.
7) Via Dino Angelini, per tutta la sua lunghezza fino alla piazza antistante al Tribunale, fatta eccezione per i posti riservati a residenti e disabili.
8) Parcheggio a pagamento Ex Gil: coperto e custodito, si paga anche di domenica.
9) Via Piemonte: per tutta la sua lunghezza.
10) Parcheggio Seminario: 200 posti, gratuito nei festivi e di notte. Forse il più comodo di tutti.
11) Via Alcide de Gasperi: sul lato sinistro, per tutta la sua lunghezza, fatta eccezione per i posti riservati a residenti e disabili.